Sindaco gay dirà sì al compagno

E' il primo sindaco gay d'Italia ad unirsi col proprio compagno dall'entrata in vigore della legge sulle unioni civili: Giorgio Zinno, 37 anni, primo cittadino di San Giorgio a Cremano (Napoli), celebrerà sabato prossimo le sue nozze arcobaleno con l'architetto Michele Ferrante, 35 anni, dopo 6 anni di fidanzamento e 3 di convivenza. A celebrare il rito, nell'arena del parco settecentesco di Villa Vannucchi (ore 16,15), sarà l'on. Monica Cirinnà che ha dato il nome alla legge sulle unioni civili e che si è battuta fortemente per l'approvazione. Un matrimonio annunciato proprio dal primo cittadino a fine luglio: "L'idea è maturata perché sono già diversi anni che stiamo insieme. Ora avendo la possibilità di unirci, lo abbiamo fatto decidendo per il mese di settembre così avremo tutto il tempo per organizzarci". Dopo il rito civile ci sarà il ricevimento, alle 18,30, nel Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Lo zoo di Napoli alla manifestazione Erpisa: appuntamento questo fine settimana
    Marigliano.net
  2. 'Picchiata dal mio ex compagno ora è tornato libero: ho paura'
    Il Mattino
  3. Lo shopping di Ambiente solidale il 10% dei ricavi per i poveri
    Il Mattino
  4. Settimana europea della mobilità: in piazza bici e bus elettrici eco-friendly
    Il Mattino
  5. La notte bianca di Harry Potter file record a Napoli: 'Libro per ogni età'
    Il Mattino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Napoli

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...