50 euro a turisti Usa per farli sbarcare

Con la sua barca avrebbe dovuto riportare, dopo un'escursione, due turisti in albergo ma una volta al largo li ha minacciati pretendendo 50 euro per farli sbarcare: brutta avventura per due americani, madre e figlio, in vacanza in Costiera Amalfitana. L'episodio è avvenuto ieri sera, nelle acque antistanti Castellammare di Stabia (Napoli). Lo skipper è stato identificato e denunciato per tentata estorsione e lesioni personali. I due turisti, infatti, impauriti dal comportamento dell'uomo, un 33enne di Piano di Sorrento (Napoli), si sono tuffati in acqua e hanno nuotato per circa 40 metri, fino agli scogli dove poi sono stati soccorsi e recuperati dal personale dell'albergo. L'immediata denuncia dell'accaduto ha consentito alla Polizia di rintracciare lo skipper, trovato in evidente stato di ubriachezza. Lui è stato denunciato mentre madre e figlio sono stati costretti a ricorrere alle cure mediche: 15 e 20 giorni di prognosi. Stamane sono partiti per tornare a casa.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Napoli

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...