SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

Enzo Moscato apre la nuova stagione al Bellini di Napoli

"Bordello di Mare con Città"

Grande apertura al Bellini di Napoli sotto il segno di Enzo Moscato. Il 25 ottobre il sipario si alza su "Bordello di mare con città per dare il via alla nuova stagione 2016/2017.

Napoli, per le abitanti di un ex-bordello è una giornata particolare: si attende la visita del Cardinale che dovrà verificare per conto della Curia se quel luogo di peccato potrà essere consacrato come luogo di culto. Pare, infatti, che Assunta, la proprietaria nonchè ex-maitresse della casa chiusa, sia in grado di fare miracoli, precisamente, di guarire gli ammalati dai “mali moderni”...

 

Dopo il grande successo di "Scannasurice", il nuovo allestimento di Carlo Cerciello attinge di nuovo all'universo di Enzo Moscato che sarà, sulle scene ideate da Roberto Crea, insieme a un nutrito gruppo di attrici e darà vita a uno spettacolo dalla cifra onirica ma, al tempo stesso, dalla forza dirompente e intensamente terrena.

 

"Bordello di Mare con Città" di Enzo Moscato quindi aprirà la nuova stagione teatrale del Bellini. “Solo animali da palcoscenico” è la parola d’ordine scelta da Roberta, Gabriele e Daniele Russo per costruire la stagione de loro teatro. In cartellone ben 19 spettacoli, il Teatro Bellini propone una stagione ricca di titoli, di nomi d’autori, di attrici, attori e registi, da Moscato/Cerciello a Kafka/Nekrošius, da Toni Servillo protagonista e regista di "Elvira" da Louis Jouvet, all’eccezionale “quartetto” di Franco Branciaroli, Gianrico Tedeschi, Ugo Pagliai e Maurizio Donadoni, protagonisti di "Dipartita Finale", da "Lacci", di Domenico Starnone con Silvio Orlando a "Odissea" riletta da Emma Dante, da "Anelante" di Antonio Rezza e Flavia Mastrella a "Giocando con Orlando" con Stefano Accorsi e Marco Baliani.

 

L’apertura e la chiusura di stagione sintetizzano il percorso dell’intera programmazione, infatti, se inaugurando con il mai rappresentato "Bordello di mare con città", scritto nel 1984 da Enzo Moscato e qui portato in scena da Carlo Cerciello diamo spazio e valore della migliore cultura scenica partenopea, per contrappunto, ma al tempo stesso per analogia chiuderemo, ad aprile 2017, con "A Hunger Artist" di Kafka per la regia di Ejmuntas Nekrošius, l’artista lituano considerato fra i più geniali registi viventi.

 

Per la programmazione completa consultare il sito ufficiale del Teatro Bellini.

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Vuoi andare al cinema?

Nel frattempo, in altre città d'Italia...